venerdì 18 gennaio 2013

Polpette di pane alla pizzaiola

con questa ricetta Lunatenera ha avuto una menzione speciale:
FRUGALE -  Una ricetta "povera" che mi ha colpita per la semplicità degli ingredienti. Un piatto con una grande dignità, di gusto e di valori... come quelli di una volta. Poca spesa tanta resa!
Ma quante cose si possono fare con il pane?
So che il reparto ricette di pane è un po' scarno e aggiornato molto molto di rado rispetto a pane e Co, però mi da sempre grande soddisfazioni.
Le ricette con il pane infatti hanno come caratteristiche di essere:
- povere, o più propriamente, economiche
- di riciclo o meglio preparate con alimenti di scarto (pane secco)
e danno soddisfazione perchè originali e saporite.
Infondo la cucina povera di un un tempo è una cucina ingegnosa che con semplici e pochi ingredienti soddisfa i palati più esigenti, l'importante è trovare una nota di originalità a seconda dei propri gusti...
L'altra soddisfazione che mi danno queste ricettine è che mi permettono di buttare via sempre meno cose, dando una seconda possibilità agli ingredienti!
Il sacchetto del pane secco aveva raggiunto la sua massima capienza ed ho agito: polpette di pane alla pizzaiola e "Con questa ricetta partecipo al contest di L'Ennesimo Blog di Cucina, CRE-AZIONI IN CUCINA, di gennaio!



L'idea di noi toscani è che le polpette di pane siano nate in Toscana, visto che nella nostra regione c'è grande tradizione delle ricette con il pane raffermo come le varie pappe al pomodoro, ribollite  e molto altro. Sono altresì convinta che le polpette di pane le abbiamo mangiate tutti almeno una volta ...

Ingredienti per una ventina di polpette:
200 gr di mollica di pane raffermo 
60/80 ml di latte
50 gr parmigiano
50 gr pecorino
sale/pepe qb
prezzemolo
capperi e/o olive
farina q.b.
Mettere la mollica del pane in un recipiente e coprite con il latte, lasciare riposare una ventina di minuti. Aggiungere i formaggi grattugiati, sale, pepe, premezzemolo e i capperi  o le olive a seconda del gusto, o entrambi. Mescolare e amalgamare con un po' di farina, per poi formare delle polpette non troppo grandi e infarinarle.
Scaldare il forno a 200°, mettere le polpette in una teglia e cuocere per circa 30 minuti.
Mentre le polpette cuociono si può preparare la salsa della pizzaiola

Ingredienti per salsa alla pizzaiola:
200 gr di pomdori freschi maturi o passata di pomodoro
due cucchiai di prezzemolo
un cucchiaio di origano
sale e pepe qb
uno spicchio d'aglio
due cucchiai di olio evo
Soffriggere l'aglio nell'olio per poi cuocere il pomodoro fino a farlo addensare. A cottura quasi ultimata aggiungere sale, pepe, prezzemolo tagliato a pezzetti e origano.
Quando il condimento è pronto e le polpette cotte possiamo cuocere tutto insieme in modo da insaporire le nostre polpettine.
Questo semplicissimo piatto è un'ottima proposta nel menù di noi vegetariani, la salsina è così buona che è obbligatorio fare scarpetta: tutto questo con una spesa complessiva intorno a 1,40 euro pertanto circa 0,07 euro a polpetta!


Il consiglio, quindi, in tempo di crisi è di usare la fantasia: è gratis!!!

13 commenti:

  1. Hai proprio ragione il pane non si butta mai via, se per caso avanza si presta a mille ricette, come la tua che è davvero buonissima.
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  2. uno non si può svegliare e vedere queste prelibatezze...

    RispondiElimina
  3. Buonissima idea!!! Sicuramente da provare.
    Grazie per la ricettina...Iaia.

    RispondiElimina
  4. anche se nate in Toscana per fortuna avete avuto la voglia di condividerle, queste polpette! In casa mia il pane è difficile che avanzi... però la prossima volta che succederà saprò come riutilizzarlo! Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. deliziose!!!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
  7. Ciao,
    ti ho appena inserita tra i "nuovi" FoodBlog che ho scovato in rete... spero di non aver fatto una ripetizione, ma siamo così tanti!!!
    http://www.lospaziodistaximo.com/2013/01/foodblog-it-nuovi-arrivi-dalla-alla-l.html
    Simona

    RispondiElimina
  8. grazie a tutti questa ricetta è piaciuta tantissimo e ha avuto una menzione speciale al contest...grazie ancora

    RispondiElimina
  9. Volevo ringraziare anche Lady Catelyn che ha sperimentato le polpettine di pane... lo racconta nel suo post molto piacevole: http://ladycatelynstark.wordpress.com/2013/01/29/super-catelyn-e-il-giorno-riciclo4/
    buona giornata

    RispondiElimina
  10. io le ho appena fatte vi dirò come sono venute,

    RispondiElimina